Crea sito

Eleutheria di Camilla Rosati

 

Anche oggi vi parlo di un libro ,anche questo è una collaborazione, questa volta con l’autrice.

In questo libro viene narrata la storia di  Darius  Reed, un giovane ragazzo che da piccolo venne abbandonato dai suoi genitori, infatti sua padre preferisce abbracciare il potere piuttosto che vivere con suo figlio, e il padre, un ragazzo dallo spirito libero e sognatore pensa di non essere in grado di  mantenere il figlio, decide così di lasciarlo sull’uscio di una casa appartenente a una famiglia ricca. Inizia così il libro che in alcuni  tratti ricorda i più blasonati fantasy, già il lasciare il figlio vicino alla porta di un’ abitazione di “nobili” può essere ricondotta al famosissimo Harry Potter di J.K. Rowling. Il problema però sostanziale del libro non è tanto la trama, che di per se è molto valida e con un finale abbastanza convincente, ma  il tipo di scrittura dell’autrice, difatti ho trovato in alcune parti del romanzo una sorta di velocità maggiore nel far succedere le cose in modo tale da arrivare al finale nel modo più rapido possibile. In più il tasto più dolente di questo libro, nella scena nella quale avviene un  atto sessuale, tra l’altro descritto abbastanza approfonditamente che mi ha triggerato (ma qua sono io che non amo particolarmente le scene di sesso nei libri), viene poi detto che fra di questi due vi è un legame sanguineo, quindi incesto, viene proprio usata quest’ultima parola,ma questo fatto abbastanza importante viene subito sotterrato da altre informazioni da altri avvenimenti che poi portano alla conclusione del romanzo.In conclusione penso che la trama sia davvero intrigante, ma al livello di scrittura è abbastanza lacunoso con alcuni buchi a livello di trama.

 

Se volete acquistare questo romanzo lo potete fare comprandolo da questo link.

Spero che questa recensione vi sia piaciuta!

Vi saluto!

Translate »