Crea sito

Francesco Petrarca di Filippo Rossi e Nuke

 

Oggi vi parlo di un fumetto tutto italiano che davvero mi ha colpito molto. Sto parlando de Francesco Petrarca di Filippo Rossi e Nuke

Francesco Petrarca in occasione del giubileo intraprende un viaggio da Avignone a Arezzo. Arrivato a Porto Venezia il suo pellegrinaggio diventa però un viaggio a ritroso tra i suoi ricordi. Infatti incontrerà vecchie conoscenze e si ricorderà della sua amata Laura in un contesto però totalmente differente poiché rispetto a quando era giovane ora vi sono degli scontri civili in corso.

Da quando ho scoperto grazie la scuola il poeta Francesco Petrarca me ne sono innamorato follemente. Non tanto per i suoi scritti, ma perché per la prima volta ho empatizzato non con un personaggio fittizio, ma con una persona reale. Questo perché come Petrarca delle volte mi ritrovo pure io diviso in due parti. Ovviamente il sommo poeta era diviso interiormente su tematiche un po’ più mature e importanti rispetto a me.

Proprio per il motivo che ho elencato qui sopra appena ho visto che per allietarci la quarantena la casa editrice aveva reso gratuito questo titolo mi sono fiondato subito nella lettura del volume. Che dire ho amato alla follia questo fumetto perché a parer mio riesce in pieno a descrivere quello che era realmente lo scrittore e non soltanto per quanto riguarda la sua lotta interna, ma anche per quanto riguarda il suo carattere e tutte le caratteristiche della sua quotidianità. Una scena che ho apprezzato davvero molto è stata quella con Dante poiché seppur inventata l’ho trovata di un realismo incredibile.

Per quando riguarda i disegni posso dirvi soltanto che gli amati davvero molto. Gli ho trovato davvero perfetti. Mi è piaciuto molto infatti la scelta di usare un tratto quasi fiabesco, che però non toglie nulla alla storia, ma soprattutto ho amato i colori utilizzati che sono tendenti ai colori pastello. In conclusione voglio consigliarvi caldamente questo albo se volete approfondire maggiormente la figura di Francesco Petrarca. Ma lo consiglio maggiormente a chi attualmente sta studiando il sommo poeta facente parte delle Tre Corone poiché essendo una lettura davvero leggera e scorrevole vi permetterà di scoprire e di divertirvi scoprendo qualcosa di più su un grande della letteratura italiana.

Alla prossima recensione!

Translate »