Crea sito

Il faro di Matteo Bonelli

 

Benvenuti in una mia nuova recensione!

Da qualche parte, su un isolotto sperduto nel mezzo di un immenso nulla d’acqua, si erge il Faro. La sua luce, brillante ma soffusa, sempre presente ma invisibile, sostiene i giusti e i coraggiosi dando speranza e sogni, guida gli eroi di mille terre nelle loro avventure. Per la prima volta, però, la luce è in pericolo. Toccherà al misterioso Araldo della Luce, il Cavaliere Bianco, raggiungere le terre sostenute dal Faro per trovare gli eroi più coraggiosi e determinati dei mille mondi. I protagonisti si ritroveranno catapultati in una terra sconosciuta e senza tempo, guidati dal Cavaliere Bianco dovranno intraprendere il viaggio più incredibile delle loro vite per fermare il Buio e salvare il Faro. Per farlo, però, dovranno anche svelare il suo più grande segreto. Riusciranno gli eroi a sconfiggere il Buio prima che raggiunga il Faro? O sarà la storia della loro sconfitta l’ultima a essere scritta?

Ho trovato questo romanzo davvero sorprendente, poiché ha una trama davvero originale. A mio parere ho trovato questo libro uno dei miei preferiti del genere fantasy e che quindi vi consiglio di leggere se amate il genere come me. Mi è piaciuto molto “Il Faro di Matteo Bonelli perché grazie alla suspense e a dei colpi di scena che mi hanno permesso di rimanere incollata alle pagine per sperare che i personaggi che ho più amato non si trovino ad affrontare qualche sfida creati ad hoc per loro, nonostante si caccino spesso in molti guai.


La lettura poi risulta davvero scorrevole e mi ha permesso di leggere abbastanza velocemente questo volume macinando le pagine. Le pagine non sono infinite, anzi mi hanno invogliato a proseguire con la lettura per scoprire come vada avanti la storia e per vedere cosa succede ai protagonisti. I personaggi di questo libro, nonostante non siano ben descritti a livello estetico sono ben caratterizzati a livello psicologico. I personaggi infatti mi hanno permesso di entrare maggiormente nella storia e di empatizzare con essi, infatti i protagonisti sono caratterizzati talmente bene che non risultano scontati, ma in qualche modo unici. Ho apprezzato molto anche gli antagonisti che danno filo da torcere ai protagonisti. Ve lo consiglio se volete leggere un buon libro tutto italiano o se volete leggere una buona lettura fantasy.

Translate »