Crea sito

Il gioco dell’angelo di Carlos Ruiz Zafón

 

Ritorno a parlare qui sul blog di un autore che amo molto,ovvero Carlos Ruiz Zafón con Il gioco dell’angelo!

Zafón è uno dei miei autori preferiti finora perché riesce sempre a tenermi incollato alle pagine con le sue storie piene di mistero. In questo libro però Zafón pecca in molti punti. I più importanti secondo me sono i seguenti:

Il primo problema è  il personaggio di Andreas Corelli che  viene approfondito poco. Infatti egli ci viene descritto come un personaggio oscuro e che miete nel cuore del protagonista angoscia e timore, ma in realtà ai fini della storia è utile come un pappagallo nell’artico,ovvero a nulla se non a fare da collegamento fra le investigazioni del protagonista e il signor Marlasca.

La pecca principale,però, risiede negli interrogativi che l’autore dissemina all’interno del libro, ma che non vengono spiegati all’interno del romanzo. E qui mi chiedo perché un autore con un estro davvero magnifico si lasci questi dettagli in giro per la strada.Le mie quattro stelle (date su Goodreads) sono dovute principalmente per il finale e la storia di Isabella che mi hanno strappato qualche lacrima e perché Zafón sa fare il suo lavoro di cantastorie nonostante alcuni difetti.

Spero di leggere qusalcos’altro di di quest’autore! Voi avete letto qualche suo libro? Fatecelo sapere con un commento! See you soon!

Translate »