Crea sito

La parrucca della mamma di Francesca Mascheroni e Paola Formica

 

In questa recensione vi parlerò di un libro per bambini che tratta un tema davvero insolito per la narrativa di questo genere. Il libro di oggi è “La parrucca della mamma” di Francesca Mascheroni e Paola Formica.

Alice è una bambina normalissima che si diverte a giocare con la propria mamma a fare la parrucchiera,ma a causa di una medicina la  sua mamma incomincerà a perdere i capelli. Inizierà così la ricerca di una parrucca per la mamma che porterà le due ad avere un momento di intimità e di gioco.

È proprio vero che la narrativa per bambini non va sottovalutata.Questo è un esempio che conferma l’affermazione che ho appena scritto sopra. Questo perché con una delicatezza meravigliosa l’autrice è riuscita a spiegare un tema molto delicato e difficile da far comprendere a un bambino di pochi anni. “La parrucca della mamma” è un ottimo libricino per bambini che oltre a essere una storia da leggere al proprio figlio prima di andare a letto è perfetto anche per spiegare la leucemia e malattie simili che comportano la caduta dei capelli se ci fosse la necessità. È un libro che da lettore vi consiglio fortemente di acquistare sia per sensibilizzare i propri figli sia per introdurre i bimbi alla lettura.

Un altro elemento a favore di questa storia sono le splendide illustrazioni che Paola Formica ha realizzato per questo libro. Il suo tratto delicato, colorato e quasi fiabesco rendono il libro ancor di più una gemma nel panorama libresco. Esse mi hanno anche permesso di addolcirmi un po’. Per addolcirmi intendo che  pur essendo cresciuto e avendo una mia consapevolezza sulla morte, ma soprattutto su ciò che comporta avere una malattia come un tumore o un cancro,  mi ha permesso di pensare per un attimo con l’ingenuità di un bambino che ovviamente non può sapere la triste realtà.

In conclusione voglio consigliarvi fortemente questa storia, sia se siate cresciuti sia se avete dei bambini. Ve la suggerisco perché se siete grandi vi permette di ritornare un attimo bambini mentre se leggerete questa storia a dei bambini permetterete loro di essere in qualche modo più sensibili e umani.

Alla prossima!

Translate »