Crea sito

Tipacci da hotel: Diario di una receptionist di Gemma Formisano

 

 Benvenuti a questa mia nuova recensione!

In questo libro parla dell’esperienza di una receptionist in un hotel e quindi di tutti i vari eventi che succedono all’interno dell’hotel dove la protagonista lavora. Il diario è quindi scandagliato di piccoli eventi buffi che possono succedere tra un cliente e lo staff dell’hotel

Mi sono divertita molto a leggere questo diario ed entrare nei pensieri della receptionist in quanto alcuni atteggiamenti dei clienti sono davvero esuberanti e divertenti. Alcuni di questi nella loro complessità non sono solamente divertenti ma, incasinano una parte dello staff che deve cercare in tutti i modi di soddisfare i propri clienti anche se le richieste sono letteralmente sopra le righe.
Questo libro mi ha fatto capire che a volte non bisogna pretendere troppo dalle figure che lavorano nell’hotel perché non sempre le nostre richieste sono fattibili e loro per realizzarle devono sacrificarsi a fare l’impossibile, molto spesso non ricevono nemmeno un grazie da parte dei clienti.
Questo dovrebbe insegnarci a essere gentili con le persone che mettono a disposizione le loro energie a soddisfare le nostre richieste perché in un futuro potremmo essere noi i receptionist e non i clienti. Infine il libro mi è piaciuto molto anche perché mi ha aperto la mente verso una professione che potrei fare in futuro appena finisco i miei studi nelle lingue. Spero però che se il destino mi riserverà questo lavoro di trovare meno “Tipacci da hotel” rispetto alla protagonista, perché rispetto a lei ho meno pazienza.

 

Translate »