Crea sito

Piccole storie del mare di Frédéric Brrémaud e Federico Bertolucci

 

L’albo di cui vi parlo oggi è stato pubblicato gratuitamente sul sito dalla casa editrice Renoir Comics per allietare la quarantena che siamo costretta a fare a causa del Coronavirus. Mi sentivo però in dovere di ricambiare questo dono che la casa editrice ha fatto a tutti noi parlandovene qua sul blog.

 

Piccole storie del mare è un piccolo volume per bambini che narra la storia di uno scoiattolo avventuroso e di un cagnolino che invece è un po’ fifone che partono all’avventura per scoprire le bellezze del mare e per salvare una tartaruga.

Dire che ho amato questo albo è dir poco, infatti ho trovato la storia narrata all’interno davvero carina e interessante. La storia infatti è talmente piacevole che anche ad un lettore più grande,come me, adora. Questo è dato da tre componenti: la prima sono i due piccoli personaggi che sono protagonisti di questa storia, ovvero uno scoiattolo e un cane, essi son il motore di quest’albo infatti con la loro semplicità ti inteneriscono un po’ il cuore anche perché ricordano i bei vecchi andati della nostra infanzia. Bastava poco infatti per immaginare un’avventura supergalattica, ma soprattutto quando si era bimbi eravamo spensierati e non avevamo l’ansia della società sul collo. Ecco i protagonisti di questa storia incarnano i bambini che eravamo una volta, c’era infatti chi era più timido come il cagnolino e chi invece aveva voglia di vivere la vita e le “avventure” che la vita donava. I protagonisti grazie a queste loro caratteristiche riescono a catturare l’attenzione del bambino che di sicuro rimarranno affascinati e innamorati di questo racconto.

Un altro pregio di questo albo sono i fantastici disegni. Essi infatti sono davvero caratteristici poiché i disegni si dividono in due, da una parte, dove ci sono i nostri protagonisti i disegni sono sui toni del verde, un po’abbozzati e in un area della pagina. Mentre il più della pagina è dedicato ad una bellissima illustrazione dedicata o ad un animale marino o comunque a una scena che i due animali stanno vivendo. Ho trovato questa scelta davvero geniale poiché contraddistingue quest’opera da prodotti simili.

Il terzo e ultimo punto a favore di questo fumetto è che quest volume oltre ad essere un piacere per gli occhi ha anche un lato educativo. Infatti sia leggendo la storia, ma soprattutto grazie alle pagine finali i bambini possono scoprire qualcosa di più su queste fantastiche creature marine. In conclusione voglio consigliarvi con il cuore questa meraviglia per gli occhi, soprattutto se avete dei bambini perché grazie a  “Piccole storie del mare” possono scoprire di più sui fondali marini . Ma soprattutto perché scatenerà in loro una voglia irrefrenabile di partire per l’avventura e d’indagare e conoscere il mondo che li circonda.

Spero che questa recensione vi sia piaciuta! Alla prossima!

Translate »